Articoli

Pagina 3 di 3 - 1 2 3

Il Satanismo
- Corso di Psicopatologia dei Consumi - Facoltà di Psicologia 2 - Sapienza Università di Roma

Lezione del Prof. Cantelmi Psicopatologia dei Consumi Facoltà di Psicologia 2. Per “satanismo” si intende il culto di Satana, che può essere inteso sia come divinità malefica a se stante, che come avversario del Dio cristiano. Il satanismo moderno nasce negli anni sessanta in California ad opera di Anton La Vey. Il 30 Aprile 1966 La Vey fondò la Chiesa di Satana e chiamò il 1966 “l’Anno Uno di Satana”. Tra il 1969 ed il 1972 La Vey pubblicò i suoi libri più famosi: «La Bibbia di Satana», il «Libro completo della Magia» ed «I Rituali Satanici».

Pubblicato il 12/05/2010

S.O.S. infanzia. Come costruire un mondo a misura di bambino

Il volume affronta questioni che riguardano l’infanzia, pone l’accento sul rispetto dell’inviolabilità della dignità e dei diritti dei bambini, sul riconoscimento della famiglia come “culla” dell’infanzia, sull’emergenza infanzia in psicologia. Tra i contributi quello di Em. Card. Zenon Grocholewski, del Prof. Cantelmi (L’era digitale e la sua valenza antropologica: i nativi digitali), di Mons. Elio Sgreccia, del Rev. p. Gianfranco Grieco, o.f.m. conv., di Mons. Velasio De Paolis, di Mons. Zygmunt Zimowski.

Pubblicato il 19/04/2010

Dipendenze senza sostanza. Prevenzione e terapia.
Maggio 2010

Il volume affronta le nuove dipendenze dei tempi moderni che si caratterizzano per la presenza di distorsioni dello stile cognitivo. Tra i vari contributi quello di T. Cantelmi e M. Talli "Psicopatologia del cyberspazio".

Pubblicato il 24/02/2010

L’era digitale e la sua valenza antropologica: i nativi digitali
Relazione del Prof. Cantelmi al III Convegno Internazionale della Società Italiana di Psicotecnologie e Clinica dei nuovi Media - SIP tech – Palermo (2009)

La Rete delle Reti, dunque, è l’unica, vera ed inarrestabile novità del terzo Millennio: come ogni novità porta con sé inevitabili contraddizioni ed ineludibili problematiche. L’effetto dell’incontro tra l’uomo e tecnologie così straordinarie è senza dubbio un oggetto di studio interessante: gli psichiatri non hanno saputo resistere al suo fascino. Ecco perché ci incuriosiscono i net-dipendenti, i depressi della realtà virtuale, i cybersex-dipendenti, i cybertravestiti, i prigionieri delle MUD, gli innamorati in chat...

Pubblicato il 10/02/2010

TRAPPED IN THE WEB: THE PSYCHOPATHOLOGY OF CYBERSPACE
Journal of CyberTherapy & Rehabilitation Winter 2009 , Volume 2 , Issue 4 © Virtual Real i ty Medical Institute

RAPPED IN THE WEB: THE PSYCHOPATHOLOGY OF CYBERSPACE Articolo di Tonino Cantelmi e Massimo Talli per "Journal of CyberTherapy & Rehabilitation" (Washington, USA) sulla Dipendenza da Internet. Gli autori propongono anche nuovi criteri diagnostici e possibili terapie per curare la sindrome.

Pubblicato il 29/01/2010

Modelli per la Mente
Rassegna di studi e ricerca per la normalità e la patologia - Anno II - n.2-3/2009

Dall'editoriale del Prof. Tonino Cantelmi: "Nel lavoro "Omosessualità e psicoterapia" ricostruisco la squallida campagna denigratoria condotta da un quotidiano senza scrupoli e amplificata dalla incapacità di molti "tecnici" di riportare nel corretto dibattito scientifico temi davvero problematici e controversi. A dimostrazione che non si tratta di posizioni precostituite, in questa numero diamo spazio ad un dibattito ricco e interessante sui tema dell’'orientamento sessuale. Credo che questo sia il modo giusto: abbandonare le derive politico ideologiche e dare spazio ad autentici dibattiti scientifici".

Pubblicato il 19/01/2010

Tonino Cantelmi ospite della trasmissione Sottovoce
Rai 1 27/11/2009

Il Prof. Tonino Cantelmi, psichiatra e docente universitario, si racconta nel corso della trasmissione "Sottovoce" condotta da Gigi Marzullo. Nella pagina video puoi seguire la puntata di Sottovoce.

Pubblicato il 07/12/2009

Anatomia dei fenomeni psicopatologici Internet correlati
T. Cantelmi, M. Talli - Psicotech ed. Franco Angeli

Nell’ambito di questa review gli autori, dopo una prima descrizione del “fenomeno Internet” ed in particolare dei rischi psicologici e psicopatologici legati al suo uso, Sono molteplici gli aspetti trattati:dal problema definitorio della sindrome ai possibili criteri diagnostici; dai modelli esplicativi proposti dai vari autori al possibile trattamento della sindrome.

Pubblicato il 30/10/2009

Cyberspace Psychopathology
Modelli per la Mente

In this review the authors, after a first description of the “Internet phenomenon” and particularly of the psychological and psychopathological risks related to its use, propose the reader a series of unpublished papers on this theme, developed during the last year.

Pubblicato il 30/10/2009

Le dipendenze comportamentali
Psicobiettivo - Maggio Agosto 2004

Tra i disturbi mentali che ultimamente si stanno diffondendo sempre più rapidamente ci sono le dipendenza comportamentali. Tra queste ad esempio: la dipendenza dal gioco d'azzardo, la dipendenza sessuale, la dipendenza da Internet, la dipendenza affettiva e la spesa (shopping) compulsiva.

Pubblicato il 30/10/2009

Legame affettivo e comportamento sessuale
Tonino Cantelmi - Emiliano Lambiase - Psicoterapie e Scienze umane

Ad ogni stile di attaccamento corrispondono differenti profili emotivi e cognitivi, diversi modi di vedere se stessi e gli altri, modalità peculiari di vivere le relazioni interpersonali. Tenendo conto di queste caratteristiche, è possibile indagare come il comportamento sessuale possa essere messo in atto con modi e finalità differenti a seconda dello stile di attaccamento.

Pubblicato il 29/10/2009
Pagina 3 di 3 - 1 2 3