Profilo biografico e curriculum del prof. Cantelmi

Curriculum riassuntivo delle principali attività – gennaio 2021


Pubblicato il 16/03/2021

Medico-Chirurgo, specializzato in Psichiatria, Psicoterapeuta. Coniugato, 5 figli. È stato il primo ricercatore italiano ad approfondire lo studio dell’impatto della tecnologia digitale sulla mente umana, individuando la dipendenza da tecnologia e da Internet, nel 1998 ha presentato il primo studio italiano su questo tema che ha avuto un grande impatto sulla comunità scientifica e sulla stampa. Nel 1999 ha curato la pubblicazione del primo libro sulla dipendenza dalla rete: “La mente in internet” e nel 2020 la rivista “Psicologa Contemporanea” ha pubblicato uno studio riassuntivo di questi venti anni di ricerca clinica. Ha vinto il concorso da Dirigente Psichiatra nel 1995 e da allora ha ricoperto numerosi incarichi dirigenziali, tra questi la direzione del primo Centro per la Diagnosi e la Cura del Disturbo di Attacco di Panico nella Regione Lazio, la direzione generale dell’Area di Psichiatria presso l’Assessorato alla Sanità della Regione Lazio (in quella circostanza ha coordinato i 12 dipartimenti di Salute Mentale della regione). Ha presieduto la Commissione Unica per la Salute Mentale per la Regione Lazio e attualmente ne è un componente esperto.

È stato esperto e delegato del Ministro della Salute ed esperto e delegato presso varie Commissioni Parlamentari in più legislature (Commissione Affari Sociali, Commissione Parlamentare per l’infanzia e Commissione Sanità).

Ha fondato in Italia la prima Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Interpersonale, riconosciuta dal Miur. Ha specializzato oltre 200 psicoterapeuti e, attualmente, 80 sono in formazione.  Ha fondato e dirige l’Istituto di Terapia Cognitivo Interpersonale a Roma (l’Istituto ITCI conta circa 50 collaboratori ed è una delle strutture di psicoterapia più significative nella città di Roma). Ha fondato la prima Comunità Terapeutica (Sisifo) per il trattamento delle dipendenze comportamentali in Italia e attualmente ne è il Direttore Scientifico.

Ha svolto numerosi incarichi di consulenza, tra i quali l’essere stato il consulente del Consiglio Superiore della Magistratura per i procedimenti disciplinari a carico dei magistrati.

Nel febbraio del 2020 ha presentato, in presenza del Presidente del Consiglio, i dati dell’ultima ricerca realizzata dall’Istituto in collaborazione con il MOIGE sull’uso e l’abuso dei new media da parte dei giovanissimi, presso la sala polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Attualmente ricopre l’incarico di Direttore Sanitario e Clinico Scientifico dell’Opera Don Guanella (disabilità cognitiva, autismo, disturbi del neurosviluppo). La struttura diretta dispone di 219 posti in regime residenziale accreditati, 65 posti accreditati in regime semiresidenziale e 55 accessi in regime ambulatoriale.

Svolge attività didattica universitaria dal 1995, ha insegnato ed insegna come docente a contratto presso molte università.  Ha ideato e realizzato il primo corso universitario di Cyberpsicologia in Italia presso l’università Lumsa di Roma e successivamente attivato presso l’Università Europea di Roma.  

Nel novembre 2020 Sua Santità papa Francesco lo ha nominato Consultore del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale. Ha pubblicato numerosi libri tradotti in molte lingue.